Idee per creare contenitori riciclando

Risparmia e riusa per contribuire a diminuire l’inquinamento ambientale

 

Per organizzare bene gli spazi servono quasi sempre dei contenitori. Ciascuno di noi può contribuire a diminuire l’impatto dell’inquinamento sull’ambiente in molti modi. Purtroppo individualmente nessuno di questi è risolutivo; considerati nell’insieme invece diventano piccoli tasselli di un puzzle virtuoso e possono portarci a diventare dei consumatori più responsabili verso il nostro pianeta e la nostra salute.

Un esempio può essere quello di creare i contenitori che ci servono invece di comprarli, risparmiando denaro e contribuendo alla lotta contro l’inquinamento.

 

scultura con rifiuti di plastica

 

 

Chi vuole approfondire il motivo dell’odierna grande attenzione al consumo di plastica trova una spiegazione molto particolareggiata e interessante sulla storia della plastica e della sua evoluzione in questo splendido articolo di Eco Magazine tradotto da The Guardian.

Leggendo questo post di Green Me trovi, invece, quali sono le plastiche da non utilizzare mai per i cibi e dei consigli utili rispetto ai contenitori da cucina, che si sintetizzano in questa frase presa dall’articolo stesso:

In generale però il consiglio è non dimenticarsi mai che la plastica non è biodegradabile e che se bisogna scegliere tra contenitori per alimenti è sempre meglio preferire acciaio inox, vetro, pirex, terracotta, ceramica o stoffa e carta!

 

Idee per fare organizer riciclando la plastica

 

foto tutorial come chiudere sacchetto con un tappo di plastica - idee per creare contenitori riciclando
contenitori per cucina diy

 

Per fare dei contenitori per orecchini, materiale craft, mollette per capelli, graffette, puntine (e tutti gli oggetti piccoli che ti vengono in mente e che possano starci), si possono riutilizzare le confezioni di medicinali e integratori.

fare organizer con barattoli pillole vuoti - - idee per creare contenitori riciclando

 

I flaconi grandi dei detersivi possono diventare utili raccoglitori di materiale craft.

fare portapenne con plastica riciclata

 

Infine fare dei contenitori divisori per i cassetti come puoi vedere in questo foto tutorial è davvero alla portata di tutti.

 

Stai partendo e nessuno ti cura le piante?

 

Usa bottiglie di plastica per creare vasi auto irriganti e non dovrai preoccuparti per loro.

fare vaso autoirrigante con bottiglia di plastica riciclata - idee per creare contenitori riciclando

 

Riciclare carta in modo utile

 

Abbiamo già visto nei post che riguardano l’organizzazione dei cassetti, della cucina e del bagno come le scatole di scarpe da buttare, le scatole dei cereali e in generale le confezioni in cartoncino per alimenti, possano diventare degli ottimi organizer per cassetti.

Concorderai che visto che finiscono nei cassetti o negli armadi sono adatte per chi non ha la passione per le decorazioni, perché non occorre rivestirle.

Se invece le vuoi esposte oppure hai almeno un minimo di manualità (se sai fare un pacchetto regalo sai anche rivestire una scatola) puoi decorarle come più ti piace.

Non avrei mai pensato però ad un riciclo di carta e cartone come quelli che ti propongo qui sotto che trovo davvero intelligente. Ex rotoli della carta igienica diventano utilissimi porta cavi (o porta rotoli di lana per chi fa a maglia) e una scatola di scarpe si trasforma nella scatola porta fili per chi cuce.

 

riciclare rotoli carta igienica come porta cavi
creare porta rotoli filo con scatola da scarpe

 

Scatenando la tua fantasia libererai endorfine che eliminano lo stress e potrai aumentare il livello di auto consapevolezza rispetto a ciò che sai fare.

 

Riciclare le lattine di alluminio

 

Un’altra idea alla portata di tutti è quella di recuperare scatole di alluminio, verniciarle con una vernice spray e creare dei contenitori organizer che possano anche essere gradevoli alla vista.

riciclare lattine alluminio - idee per creare contenitori riciclando
idee per creare contenitori riciclando alluminio

Riciclare le piccole scatole di latta come ad esempio quelle del tonno per creare dei porta candela o piccoli posacenere da esterno è un’altra idea semplice e veloce. Esistono carte adesive colorate, con fantasie e non, che si comprano nei grandi magazzini del fai da te e che possono esserti utili per rivestire scatole e barattoli in pochi minuti.

riciclare lattine di tonno - idee per creare contenitori riciclando

 

Riciclare bottiglie e contenitori di vetro

 

Abbiamo detto prima che il vetro è uno dei contenitori più sicuri per conservare il cibo; ti consiglio quindi di tenere e lavare i barattoli di vetro che finisci per riutilizzarli, ad esempio, per congelare porzioni di sugo.

Ad ogni modo le bottiglie di vetro possono diventare anche decorative, si può creare dei porta detersivi o porta saponi ad esempio.

 

riciclare bottiglie di vetro- idee per creare contenitori riciclando

 

Riciclare plastica per creare decorazioni

 

Durante la mia ricerca per questo post mi sono imbattuta in quest’artista cecoslovacca della PET Art veramente unica, Veronika Richterova. Lei fa cose veramente notevoli e sarà che adoro i cactus, ma trovo lei crei decorazioni molto belle, come quelle qui sotto.

Richterova_creare arte riciclando plastica

 

Ci sono altre artiste che creano bigiotteria, fiori e altri oggetti decorativi veramente stupendi utilizzando plastica riciclata.

 

Lo tengo o lo butto?

 

Come ti ho raccontato nel mio post organizzazione del materiale craft ho l’hobby del cardmaking e del creare decorazioni.

Per questo motivo, prima di fare decluttering in casa, avevo l’abitudine di conservare tutto ciò che mi pareva una valida base di decorazione da fare quando avevo tempo, dalle scatole di scarpe ai più disparati materiali.

Il logico risultato è stato quello di riempirmi un (piccolo perfortuna!) angolo della casa di spazzatura perché il tempo per l’hobby non c’era quasi mai.

Nell’indecisione butta negli appositi contenitori della raccolta differenziata senza pietà e conserva solo se sei sicura/o di voler e poter procedere al riutilizzo in tempi brevi.

Se questo post ti è stato utile non dimenticarti di condividerlo!

Agata

ottimizzazione spazi abitativi

Tornare a casa non è più una gioia perché pensi a quanto lavoro hai ancora da fare per pulirla e riordinarla?

Nell’ambiente che occupi quotidianamente ci sono troppe cose e non trovi mai quello che ti serve subito?

Continui a girare a vuoto e non concludi tutto ciò che vorresti?

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Post che potrebbero piacerti

10 cose utili da fare in casa

10 cose utili da fare in casa a Gennaio

Per semplificare, organizzare e godersi la vita   Terminate le festività natalizie capita spesso di sentirsi gonfi di cibo e bagordi e sopraffatti dall’enorme quantità