Le vacanze disorganizzate fanno bene?

Per quasi tutti la risposta è sì

 

Ad unica esclusione di quelle persone che stanno affrontando gravi problemi di ansia e stress, per le quali arrivare a “perdere il controllo” può essere fattore scatenante di malesseri peggiorativi del loro stato attuale, fare vacanze disorganizzate ovvero organizzare solamente lo stretto indispensabile per non dover pensare troppo, può solamente fare bene.

L’essere umano ha un’innata avversione per il cambiamento e per la novità perché lo costringe ad uscire dalla propria zona di comfort, dagli automatismi che ha sperimentato essere per lui adeguati.

Per le persone particolarmente abitudinarie perfino conoscere una persona nuova può essere un piccolo o grande turbamento, perché ciò le costringe a mettersi in gioco, facendole sentire fragili e precarie.

Nello stesso tempo il doverci mettere in gioco perché siamo fuori dalla routine che conosciamo è stimolante per la nostra creatività e può essere linfa vitale per la nostra autostima e per la nostra mente in generale.

 

un panorama lacustre - le vacanze disorganizzate fanno bene

 

Eppure dopo le vacanze ci sentiamo tutti un po’ meglio

 

Che sia un piccolo spostamento solo per cambiare aria e panorama oppure un viaggio in un Paese esotico, le vacanze bene o male ricaricano le pile a tutti perché per un breve periodo ci fanno allontanare dai problemi quotidiani, dalla routine che tanto ci protegge quanto ci costringe.

 

un falo' sulla spiaggia-le vacanze disorganizzate fanno bene

 

Cogliamo quindi l’occasione di essere più Magda che Furio e godiamoci la bellezza dell’imprevisto che si trasforma, continuamente e naturalmente, in opportunità, facendoci scoprire nuovi colori, odori, sapori e sollecitando la nostra parte bambina e creativa.

 

Lo stretto indispensabile da organizzare in vacanza

 

Capire cosa si deve organizzare o meno in ferie varia ovviamente da situazione personale e tipo di vacanza ma si riassume nell’organizzare esclusivamente ciò che, se programmato, ti permette di evitare dei problemi fastidiosi.

due sdraio e un ombrellone sulla spiaggia

Ad esempio se hai un bimbo molto piccolo è chiaro che organizzarti prenotando sdraio e ombrellone in una spiaggia per tutto il periodo delle tue ferie può alleggerirti i pensieri, dandoti un punto di riferimento dove sai di poter certamente avere tutti i servizi che possono essere necessari alla cura di un neonato.

Puoi decidere, se vuoi e se il piccolo/a in questione lo permette, di fare una giornata diversa e cambiare spiaggia, ma ti eviti lo stress di doverne cercare una differente tutti i giorni, magari con un caldo inadatto a una creatura così delicata, se non ti senti in vena di avventura perché non hai dormito.

Viceversa non ha senso per una coppia di ventenni che possono cambiare spiaggia tutti i giorni fare la stessa mossa. Senza avere ancore potranno esplorare il territorio e fare nuove amicizie.

 

In vacanza diventa minimalista

 

Anche se hai bimbi piccoli con te che ti costringono a orari e attività ripetitive, sforzati di organizzare il meno possibile e lasciare aperta la porta al caso.

Il viaggio è sempre occasione di allenamento alla resilienza, alla capacità di adattarsi in maniera elastica e fluire con ciò che accade nella maniera più dolce possibile.

Sperimentare questa capacità è un tesoro prezioso che potrai portarti a casa e provare ad applicare al tuo quotidiano giorno dopo giorno, allenandoti fino a che non diventerà per te più semplice organizzare qualsiasi cosa, perché non lo farai con l’ossessione del controllo né con la paura dell’incognito ma soltanto per stare meglio tu.

 

Se il tuo cervello proprio non vuole riposare

 

Portati un quaderno o un agenda e scrivi tutto ciò che ti passa per la testa. Se vuoi fare piani proiettali a settembre, scrivi tutto ciò che pensi e lascialo lì, custodito nel tuo quaderno per quando tornerai, ma goditi il panorama e il qui e ora della tua vacanza.

 

donna che si rilassa sull'amaca

 

C’è un tempo per ogni cosa e quello del relax è sacro tanto quello della progettazione, pianificazione ed esecuzione dei passi che occorrono a farti diventare la persona che vuoi o accettare quella che sei.

Lo spazio vuoto va riempito, possibilmente, di ciò che desideriamo e che ci serve. Queste belle novità, di cui magari sentiamo un autentico bisogno, non possono entrare in una testa troppo affollata.

 

Perché non mi rilasso nemmeno in vacanza?

 

Probabilmente non hai ancora acquisito la sana abitudine di ritagliarti i tuoi spazi e tempi personali, oppure stai attraversando un momento di dispiacere o grande preoccupazione che ti impedisce, momentaneamente, di rilassarti.

Non ha molto senso arrabbiarsi con se stessi in questi casi o giudicarsi incapaci. Se ce la fai, sarebbe molto meglio focalizzarti sull’impermanenza dei fatti della vita.

 

uomo che fotografa panorama montano-le vacanze disorganizzate fanno bene, meglio vivere l'avventura

 

Come abbiamo già visto nel post sull’equilibrio interiore, è utile tenere a mente che le fasi e le situazioni cambiano così come cambiano le stagioni.

Anche se può sembrare la scoperta dell’acqua calda, è più vantaggioso accettare che sia estate anziché inverno se soffriamo il caldo, perché il fatto che ora è estate non può essere nemmeno scalfito dal nostro personale fastidio.

 

Acquamarina

Trovare un’assistente a cui delegare parte del tuo lavoro per guadagnare tempo da investire nelle attività che preferisci

Stai cercando una persona affidabile e competente alla quale poter tranquillamente delegare il lavoro online che tu non hai tempo (o non hai voglia) di curare?

Il tuo blog e/o i tuoi social sono un po’ trascurati e vorresti qualcuno che se ne occupasse al posto tuo (con la stessa attenzione che ci metteresti tu)?

Hai un database, ad esempio di contatti, da aggiornare o clienti da coltivare a cui non hai mai tempo di scrivere?

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Post che potrebbero piacerti

10 cose utili da fare in casa

10 cose utili da fare in casa a Gennaio

Per semplificare, organizzare e godersi la vita   Terminate le festività natalizie capita spesso di sentirsi gonfi di cibo e bagordi e sopraffatti dall’enorme quantità