5 trucchi per avere una borsa leggera e organizzata

Scopri come tenere in ordine e cosa ti serve realmente mettere nella tua borsetta

Sapevi che in caso di incendio consigliano di correre all’esterno senza preoccuparsi di nient’altro che di fare il più veloce possibile?

Così com’è lapalissiano che più fa caldo e più è necessario bere acqua per reintegrare i liquidi che si perdono sudando, altrettanto dovrebbe esserlo l’istinto primordiale di conservazione di fuggire velocemente se divampa il fuoco, invece non sempre va così!

Molte persone perdono tempo nel cercare di portare di salvo le proprie cose mettendo inconsapevolmente a rischio la propria vita.

1° Ricordati che quando esci di casa tutto è necessario e nulla è indispensabile (a parte te)

Se giri con una borsa che pesa qualche chilogrammo prenditi dieci minuti di tempo, un foglio e una penna.

Scrivi una lista di tutte le cose che ritieni necessario portare con te. Quando hai terminato rileggila e cancella tutto ciò che potresti tranquillamente trovare in un bar, negozio, supermercato se tu ne avessi reale necessità e lascia solo ciò che è davvero essenziale portarti a seguito quando esci.

Scommettiamo che a parte le chiavi di casa (e dell’auto se ce l’hai), i documenti personali e i soldi rimane poco e nulla?

Ci sono un’infinità di oggetti che è comodo avere con sé “in caso di” ma per avere con sé l’occorrente per tutti i casi possibili dovresti girare con tutto il tuo appartamento.

Te lo dice una che sostiene convinta che è sempre meglio prevenire che curare, tuttavia così si rischia di perdere il bello delle avventure, incontri ed esperienze che si possono fare se si tenta di controllare tutto.

2° Separa e organizza anche nella borsa

Tutte le borse, perfino le pochette, sono un po’ come la tana del Bianconiglio. Tu sai esattamente di averci messo le chiavi che stai cercando da dieci minuti ma loro sono finite in uno spazio tempo differente e quando frughi a destra si nascondono a sinistra e viceversa.

Ho risolto con un organizer preso con pochi euro su Amazon che mi ha permesso di separare gli oggetti e poterli ritrovare senza il dover frugare ansiosamente nella borsa.

Se ritieni che per la tua borsa, che magari è costata moltissimo, sia un oggetto troppo cheap sappi che ne fanno anche di feltro, più belli esteticamente con la stessa identica funzione.

E’ un ottimo investimento soprattutto per chi ama variare il proprio outfit e cambiare la borsa spesso. Basta spostarlo da una all’altra e il gioco è fatto in un secondo.

3° Minimizzare i volumi alleggerisce il peso

Fino ai 30 anni circa non ho mai pensato che non fosse necessario portarmi a spasso ogni giorno l’intera trousse dei cosmetici e che mi sarebbero bastati la matita occhi e un rossetto per gli eventuali ritocchi.

Se sei un irriducibile del “non si sa mai” portati una salvietta di deodorante e un campioncino del tuo profumo preferito invece dei flaconi.

Allo stesso modo bastano due cerotti in caso di vesciche per le scarpe nuove e non serve l’intera scatola, così come basta un assorbente in bustina perché se anche te ne occorreranno di più li vendono praticamente ovunque.

Anche per i medicinali utilizza lo stesso criterio, minimizza le quantità. Portarsi una pastiglia per il mal di testa o per il mal di pancia è sufficiente, non puoi prendertene nemmeno volendo un intera confezione senza stare, come minimo, molto male.

4° Usa borse leggere

La borsa per noi donne ha una valenza pari a quella che hanno le auto sugli uomini, con le solite eccezioni ovviamente.

Per la maggior parte di noi non è poi così fondamentale che sia firmata o di moda, seppure anche questo aspetto abbia un suo alto potere attrattivo nell’acquisto, quanto che rappresenti il nostro stile e modo di essere.

donna che sceglie una borsa

Questa è una scelta ineccepibile, tuttavia quando desideri acquistare una borsa che intendi usare tutti i giorni, per non rischiare di non sfruttarla, valuta anche il suo peso specifico da vuota.

Ne avevo una meravigliosa, che mi piaceva immensamente ma che ho smesso di usare perché era già molto pesante ancor prima di riempirla e, dovendo camminare molto, mi appesantiva eccessivamente la spalla.

5° Separa i documenti dai soldi

Come insegna il noto proverbio “la fortuna è cieca ma la sfortuna ci vede benissimo”.

In caso di furto del portafoglio il danno viene limitato quando, perlomeno, non si è costrette a rifare tutti i documenti, con le relative perdite di tempo e soldi di cui ti ho parlato nel post sull’organizzazione dei documenti di casa.

Io ho risolto mettendo soldi di carta, bancomat e carta di credito in un porta carte come questo in foto. A parte ho messo, in un altro porta documenti, la patente, il codice fiscale e la carta di identità. Infine le monete hanno un loro piccolo apposito porta monete dedicato.

Non dimenticarti di condividere questo post se ti è piaciuto e ti ha dato spunti utili e/o interessanti!

SAI CHE ISCRIVENDOTI ALLA NEWSLETTER AVRAI ACCESSO ALLA BANCARELLA SEGRETA DELLE RISORSE GRATUITE? 🙂

* indicates required

In base al GDPR in vigore dal 25/08/2019 ho bisogno della tua autorizzazione al trattamento dei dati personali per poterti inviare email:

Trovi l’informativa nella pagina Privacy Policy del sito. Puoi chiedere di non ricevere più altre comunicazioni ed essere cancellata/o dalla lista in qualsiasi momento cliccando il link “unsubscribe from this list” in basso nelle email che ricevi da Facile Riordinare.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.

Related Posts

Leave a Reply